Regole, principi e procedure per la corretta comunicazione al pubblico delle Operazioni Rilevanti

La presente Policy, redatta ai sensi dell’articolo 19 del Regolamento UE n. 596/2014 e relative disposizioni attuative, nonché ai sensi dell’articolo 114, 7° comma D. Lgs n. 58/98 e degli articoli 152 sexies, septies e octies del Regolamento adottato dalla Consob con Delibera n. 11971/99 e approvata dal Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina S.c.p.a. nella seduta del 26/10/2016, è finalizzata a dare trasparenza all’operatività compiuta sul sistema multilaterale di negoziazione Hi-MTF dai Soggetti Rilevanti e dalle Persone ad essi Strettamente Legate.

Gli obblighi di cui al presente Regolamento si applicano alle operazioni di acquisto, vendita, sottoscrizione o scambio di azioni e prestiti Obbligazionari IT0005085250 di Banca Valsabbina S.c.p.a (c.d. Operazioni Rilevanti).
I Soggetti Rilevanti non possono compiere Operazioni Rilevanti durante il Blocking Period.

Il Settore Pianificazione strategica e Affari Societari di Banca Valsabbina S.c.p.a. è il Soggetto Preposto al ricevimento, alla gestione e alla diffusione delle operazioni comunicate dai Soggetti Rilevanti.



  • i componenti del Consiglio di Amministrazione
  • i componenti del Collegio Sindacale
  • i componenti della Direzione Generale
  • i Responsabili di Divisione
  • i componenti del Comitato Strategico
  • il coniuge o il partner equiparato al coniuge ai sensi del diritto nazionale
  • i figli a carico ai sensi del diritto nazionale
  • i parenti che abbiano condiviso la stessa abitazione da almeno un anno alla data dell’Operazione in questione
  • le persone giuridiche, i trust o le società di persone, le cui responsabilità di direzione siano rivestite da un Soggetto Rilevante Internal Dealing o da una Persona Strettamente Legata rientrante nelle categorie di cui alle precedenti lettere a), b) o c), o direttamente o indirettamente controllate da uno di detti soggetti, o siano costituite a suo beneficio, o i cui interessi economici siano sostanzialmente equivalenti agli interessi di uno di detti soggetti

I Soggetti Rilevanti e le Persone ad essi Strettamente Legate non possono effettuare Operazioni Rilevanti durante un periodo di chiusura di 30 giorni di calendario prima dell’annuncio di un rapporto finanziario intermedio o di un rapporto di fine anno che la Banca è tenuta a rendere pubblici.
Il termine di 30 giorni decorre dalla data della riunione del Consiglio di Amministrazione fissata per l’approvazione dei dati contabili sulla base del calendario finanziario della Banca.
Il periodo di chiusura termina successivamente alla diffusione al pubblico del comunicato stampa relativo all’approvazione dei dati contabili.
Il Consiglio di Amministrazione può, con apposita delibera, stabilire ulteriori periodi in cui è vietato o limitato il compimento di operazioni da parte dei Soggetti Rilevanti così come può autorizzare il compimento di Operazioni Rilevanti nel corso del Blocking Period qualora ricorrano le condizioni di cui all’art. 7.2 della Policy.

Navigando il sito lavalsabbina.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.