Accesso ai servizi web

Accesso ai servizi web

Valsabbina Web Banking è la Tua "Banca virtuale", che ti consente di accedere a tutti i servizi online offerti dal nostro Istituto, per privati, professionisti e aziende.

Prima di effettuare l’accesso, se non l'hai ancora fatto, ti consigliamo di leggere i nostri consigli per la sicurezza.


La funzione Bonifico/Stipendio SEPA può essere utilizzata per effettuare disposizioni di pagamento in Euro verso tutti i Paesi aderenti all’Area SEPA.

I Bonifici/Stipendi SEPA (SCT) non prevedono l’indicazione della "data valuta banca beneficiario", quindi all’interno di ogni singola disposizione di pagamento sarà possibile imputare solo la ‘data di esecuzione’, cioè la valuta di addebito all’ordinante.

A tal proposito si informa che il beneficiario di una disposizione di Bonifico/Stipendio SEPA riceverà il pagamento:

  • il primo giorno lavorativo successivo alla data di esecuzione se è correntista presso altro Istituto
  • lo stesso giorno della data di esecuzione se è correntista presso la stessa Banca dell’ordinante

Il servizio Valsabbina Corporate Plus è già operativo e le nuove funzioni di pagamento sono disponili all’interno del Menù, nella sezione "Pagamenti".
Gli altri servizi di pagamento non subiranno alcuna variazione (Ri.ba, MAV, RAV, Bollettini Postali e Bancari, Ricariche Cellulare e Carta prepagata etc).

Maggiori informazioni in merito al Regolamento Europeo 260/12 – Normativa PSD sono disponibili nell’area Informativa ai clienti.


SCARICA la APP di Valsabbina Online su SMARTPHONE

LaValsabbinApp Gratuita per Sistemi ANDROID (Clicca QUI>>>) e iOS (Clicca QUI>>>)


Assistenza Home Banking

Dal Lunedì al Venerdì 8:00-22:00 / Sabato 8:00-14:00 

Fax 030 3723404 / Email bv@remove-this.lavalsabbina.it
Tel. (+39) 030 3723340 - (+39) 030 3723396 - (+39) 030 3723399


Raccomandazione

Nella sicurezza informatica, “man in the middle” (spesso abbreviato in MITM) è un attacco informatico in cui un soggetto terzo ritrasmette e/o altera la comunicazione tramite email tra due parti che credono inconsapevolmente di comunicare tra di loro.

La “vittima” riceve un’email simile a quelle inviate da fornitori e/o collaboratori con la quale è invitata ad aggiornare i dati abitualmente utilizzati per i pagamenti (viene indicato un nuovo IBAN).

La comunicazione, in apparenza proveniente da un contatto conosciuto, è stata invece alterata da un malintenzionato che ha contraffatto le coordinate bancarie al fine di intercettare le somme oggetto di transazione. In questo modo, l’utente predispone il pagamento utilizzando il nuovo IBAN inviando inconsapevolmente il denaro ad un truffatore anziché al proprio fornitore/collaboratore.

Infatti l’IBAN, come previsto dalla normativa comunitaria, è l’unico dato significativo per la corretta esecuzione di un bonifico.

La Banca raccomanda di verificare sempre la provenienza delle richieste di modifica delle coordinate bancarie prima di predisporre operazioni di pagamento.

Banca Valsabbina non è in alcun modo responsabile dell'eventuale verificarsi di quanto sopra descritto.
Si invita inoltre l’utente all’attenta lettura dei consigli di sicurezza presenti al seguente link: "Consigli sulla sicurezza".