Operazione con Hypo Alpe Adria

Annunciato il closing per l'acquisizione di 7 nuove filiali nel nord Italia

Chiusa l'operazione di acquisto di 7 nuovi sportelli

Banca Valsabbina prosegue il piano di espansione territoriale in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, raggiungendo le 70 filiali operative.

Da Hypo Alpe Adria Bank sono stati acquisiti 7 sportelli localizzati a Bergamo, Brescia (2), Verona, Vicenza, Schio e Modena.
L’operazione prevede anche la salvaguardia di 33 posti di lavoro.

L'Istituto ha inoltre annunciato l'acquisto di un portafoglio di mutui performing da Hypo Alpe Adria del valore di circa 120 milioni di euro.

Con questa operazione la Banca conferma la propria dinamicità e solidità, giungendo ad incrementare la rete territoriale come previsto dal Piano Strategico 2014-2016, esportando il proprio modello di business su nuove piazze con l’obiettivo di aumentare i ricavi e conseguire nuove economie di scala.

Gli sportelli interessati risiedono prevalentemente in aree dove la Banca aveva individuato spazi di crescita nel Piano Sportelli approvato nel 2015 da Banca d’Italia.

Uno sviluppo che Banca Valsabbina persegue, come sempre, all'insegna del sostegno alle economie locali.

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE (h 15:30 - 29/12/2016) >>>


Navigando il sito lavalsabbina.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.