Finanziamenti imprese sociali

News

Premiati i nostri Clienti vincitori del concorso "Pedala con Cofidis"

Continua a leggere »

Banca Valsabbina rinnova l'accordo con la Volley Millenium Brescia

Continua a leggere »

Banca Valsabbina e FEI: 10 milioni per l’imprenditoria sociale grazie a EaSI

Continua a leggere »

Il "Premio Verona Network" presso la Camera di Commercio scaligera

Continua a leggere »

Paolo Gesa a Teletutto Racconta per il progetto Da Vinci 4.0

Continua a leggere »
Vedi tutte le news

10 milioni di euro per le imprese sociali

Banca Valsabbina ha siglato un accordo di garanzia con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI, parte del Gruppo BEI – Banca Europea per gli Investimenti) per sostenere l’imprenditoria sociale in Italia.

Il valore dell’accordo è pari a 10 milioni di euro: il FEI garantisce l’80% dei prestiti erogati da Banca Valsabbina per sostenere fino a 70 nuovi progetti con finanziamenti medi intorno ai 140mila euro.

I finanziamenti concessi beneficiano di una garanzia finanziata dall’Unione Europea nell’ambito del Programma per l’Occupazione e l’Innovazione Sociale dell’Unione Europea (EaSI).
I fondi utilizzati provengono, infatti, dal budget del Programma EaSi: uno strumento finanziario che ha l’obiettivo di promuovere un elevato livello di occupazione sostenibile e di qualità, una protezione sociale adeguata e dignitosa, una diminuzione dell’emarginazione e della povertà e un miglioramento delle condizioni di lavoro in Europa.

Cosa si propone la garanzia EASI

  1. Rafforzare l’adesione agli obiettivi dell’UE nonché il coordinamento degli interventi a livello europeo e nazionale nei settori dell’occupazione, degli affari sociali e dell’integrazione
  2. Sostenere la definizione di adeguati sistemi di protezione sociale e valide politiche per il mercato del lavoro
  3. Modernizzare la legislazione europea e garantirne l’effettiva applicazione
  4. Promuovere la mobilità geografica e accrescere le possibilità di impiego sviluppando un mercato del lavoro aperto
  5. Migliorare la disponibilità e l’accessibilità di microfinanziamenti a favore delle categorie vulnerabili e facilitare l’accesso delle imprese sociali ai finanziamenti

Per imprenditori sociali si intendono operatori che hanno come obiettivo primario un ritorno sociale positivo e non, dunque, la generazione di un profitto per i soci od il management.
Tale obiettivo primario deve essere riconosciuto legalmente. Inoltre per tali imprese è previsto il reinvestimento del profitto.

Pagine informative generali Commissione Europea e FEI

Sezioni dedicate in cui sono disponibili ulteriori informazioni generali sul programma:

Il presente messaggio pubblicitario ha finalità promozionali e non costituisce sollecitazione all’investimento. Per i criteri di ammissibilità e le condizioni dei finanziamenti garantiti, consultare il Foglio Informativo.