Incentivi imprese industriali

News

Premiati i nostri Clienti vincitori del concorso "Pedala con Cofidis"

Continua a leggere »

Banca Valsabbina rinnova l'accordo con la Volley Millenium Brescia

Continua a leggere »

Banca Valsabbina e FEI: 10 milioni per l’imprenditoria sociale grazie a EaSI

Continua a leggere »

Il "Premio Verona Network" presso la Camera di Commercio scaligera

Continua a leggere »

Paolo Gesa a Teletutto Racconta per il progetto Da Vinci 4.0

Continua a leggere »
Vedi tutte le news

20 milioni di euro per le imprese innovative

Due forme di mutuo a disposizione delle aziende che vogliono usufruire dell’Iperammortamento previsto dal piano “Industria 4.0” del ministro Calenda per l’acquisto di beni strumentali.

Strumenti che possono aiutare le imprese a conseguire gli obiettivi contenuti nel progetto del Governo, tra i quali l’utilizzo di macchine intelligenti, interconnesse e collegate a internet; la connessione tra sistemi fisici e digitali, le analisi complesse attraverso l’utilizzo dei Big Data.

Le agevolazioni per le imprese

  1. Iperammortamento al 250%
  2. Proroga del Superammortamento al 140%

 

L’Iperammortamento, in particolare, mira a incentivare gli investimenti nei comparti industriali 4.0, con l’aggiunta di tecnologie per l’agricoltura di precisione e per l’abbattimento dei consumi energetici.

Gli imprenditori possono effettuare l’acquisto fino al 30 giugno del 2018, a patto che l’ordine con il relativo acconto sia superiore al 20% e venga versato entro il mese di dicembre del 2017.

Le spese per l’acquisto di beni previsti dal piano saranno ammortizzabili negli anni successivi, per un importo pari al 250% del loro valore.

I due prodotti sono disponibili alle medesime condizioni anche per le operazioni di Superammortamento al 140%, che Banca Valsabbina già sosteneva con un apposito plafond.

Gli strumenti

  1. Mutuo chirografario per un importo compreso tra 2mila e 200mila euro, della durata massima di 60 mesi, con tasso Euribor 3 m (base zero) + 2,5%
  2. Mutuo chirografario con garanzia MCC, che potrà finanziare l’acquisto di beni per un importo compreso tra 20mila e 500mila euro, anch’esso della durata massima di 60 mesi, con tasso Euribor 3 m (base zero) + 1,50%

 

Il presente messaggio pubblicitario ha finalità promozionali e non costituisce sollecitazione all’investimento. Per le condizioni economiche relative ai servizi citati consultare i Fogli Informativi disponibili presso le nostre Filiali e sul presente sito Internet nella sezione Trasparenza.