Mutuo Accordo

News

Sviluppo delle imprese e mercato dei capitali: ne parliamo lunedì a Brescia

Continua a leggere »

Banca Valsabbina alla 12^ Settimana della Finanza Veronese

Continua a leggere »

Banca Valsabbina assieme a Inarcassa nel progetto Vitruvio

Continua a leggere »

"L'economia italiana tra presente e futuro", ne parliamo a Padova

Continua a leggere »

Presentate le nuove maglie della Banca Valsabbina Millenium Volley

Continua a leggere »
Vedi tutte le news

Mutuo Accordo, formula a tasso variabile

Il mutuo a tasso variabile, in accordo col Decreto Legge 185/2008 relativamente alle misure a sostegno di famiglie, occupazione e impresa, consente di stipulare un finanziamento con tasso indicizzato al TUR della Banca Centrale Europea.

  1. Finalità: acquisto, costruzione di un immobile ad uso residenziale “prima casa” effettuato da persone fisiche
  2. Garanzie richieste: ipoteca di primo grado su immobile residenziale prima casa
  3. Tipologia tasso: variabile
  4. Percentuale di finanziamento: fino all’80% del valore dell’immobile
  5. Importo massimo finanziabile: 250.000 euro
  6. Durata massima: 25 anni
  7. Condizioni applicate per prima casa
    Per importi fino al 60% del valore dell’immobile: Tasso Ufficiale Riferimento BCE + spread 1,40 p.p.
    Per importi tra il 61% e l’80% del valore dell’immobile: Tasso Ufficiale Riferimento BCE + spread 1,90 p.p.
  8. Spese di istruttoria: 500 €
  9. Perizia: Obbligatoria ed eseguita da un tecnico nominato dalla Banca
  10. Polizza incendio: Obbligatoria
  11. Polizza Temporanea Caso Morte: Facoltativa

Esempio rappresentativo – Mutuo Accordo per importi fino al 60% del valore dell’immobile

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 25 anni
Tasso: 1,40% (parametro BCE + spread di 1,40 p.p.)
TAEG: 1,55%
Importo rata mensile:  397,05 €
Istruttoria: 500,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 0,80 €
Imposta sostitutiva: 250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 20.299,30 €
Importo totale dovuto dal cliente: 120.299,30 € (1)

Esempio rappresentativo – Mutuo Accordo per importi tra il 61% e l’80% del valore dell’immobile

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 25 anni
Tasso: 1,90% (parametro BCE + spread di 1,90 p.p.)
TAEG: 2,06%
Importo rata mensile: 420,80 €
Istruttoria: 500,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 0,80 €
Imposta sostitutiva:  250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 27.424,30 €
Importo totale dovuto dal cliente: 127.424,30 € (1)

Il TAEG è comprensivo del premio assicurativo pagato alla sottoscrizione della polizza incendio “MetroxMetro*”, del costo della perizia tecnica estimativa**, delle spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili***, delle spese di invio comunicazioni periodiche e dell’Imposta Sostitutiva.

* Premio annuo di € 100,00 calcolato su un’abitazione di mq 120 con garanzie incendio (valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile assicurato) e contenuto (massimale di € 10.000,00 in primo rischio assoluto). Per le caratteristiche specifiche della polizza si rinvia alle relative “condizioni di polizza” disponibili sul sito internet www.zurich.it.
** Costo della perizia tecnica estimativa € 213,50 (iva inclusa)
*** Costo pari ad € 100,00 se l’atto notarile ha sede nello stesso comune della filiale presso cui il cliente intrattiene il rapporto.

Oltre al TAEG vanno considerati altri costi, quali le spese e le imposte per la stipula del contratto e l’iscrizione dell’ipoteca.
(1) Importo comprensivo di quota capitale, quota interessi, spese di incasso rata, comunicazioni periodiche, spese perizia tecnica estimativa, spese intervento funzionario, premio polizza incendio, imposta sostitutiva.

Il presente messaggio pubblicitario ha finalità promozionali e non costituisce sollecitazione all’investimento. Per le condizioni economiche relative ai servizi citati consultare i Fogli Informativi. La concessione del credito è subordinata alla previa valutazione del merito creditizio.