Mutuo Rondò

News

Banca Valsabbina raddoppia a Milano: nuova filiale in piazzale Cadorna

Continua a leggere »

Cartolarizzazione da 100 mln con Borsadelcredito.it per le PMI in crisi

Continua a leggere »

Approvato il bilancio semestrale 2020 al 30 giugno, utile netto a € 8,1 milioni

Continua a leggere »

Incentivi fiscali per gli esercenti che riducono il contante

Continua a leggere »

Approvato il bilancio 2019: utile netto a 20,3 milioni di euro (+33,7%)

Continua a leggere »
Vedi tutte le news

 

Esempio rappresentativo – Mutuo Rondò prima casa per importi fino al 60% del valore dell’immobile con durata sino a 20 anni

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 20 anni
Tasso: 0,69% (parametro Media Euribor 3 mesi (360 gg) arrotondato allo 0,10 superiore (*) + spread di 0,69 p.p.)
TAEG: 0,85%
Importo rata mensile: 448,00 €
Istruttoria: 400,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 1,00 €
Imposta sostitutiva: 250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 8.604,50 €
Importo totale dovuto dal cliente: 108.604,50 € (1)

Esempio rappresentativo – Mutuo Rondò prima casa per importi fino al 60% del valore dell’immobile con durata sino a 30 anni

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 30 anni
Tasso: 0,89% (parametro Media Euribor 3 mesi (360 gg) arrotondato allo 0,10 superiore (*) + spread di 0,89 p.p.)
TAEG: 1,01%
Importo rata mensile: 318,41 €
Istruttoria: 400,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 1,00 €
Imposta sostitutiva: 250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 15.722,10 €
Importo totale dovuto dal cliente: 115.722,10 € (1)

Esempio rappresentativo – Mutuo Rondò prima casa per importi tra il 61% e l’80% del valore dell’immobile con durata sino a 20 anni

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 20 anni
Tasso: 0,99% (parametro Media Euribor 3 mesi (360 gg) arrotondato allo 0,10 superiore (*) + spread di 0,99 p.p.)
TAEG: 1,15%
Importo rata mensile: 461,25 €
Istruttoria: 400,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 1,00 €
Imposta sostitutiva: 250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 11.784,50 €
Importo totale dovuto dal cliente: 111.784,50 € (1)

Esempio rappresentativo – Mutuo Rondò prima casa per importi tra il 61% e l’80% del valore dell’immobile con durata sino a 30 anni

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 30 anni
Tasso: 1,19% (parametro Media Euribor 3 mesi (360 gg) arrotondato allo 0,10 superiore (*) + spread di 1,19 p.p.)
TAEG: 1,31%
Importo rata mensile: 332,24 €
Istruttoria: 400,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 1,00 €
Imposta sostitutiva: 250,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 20.700,90 €
Importo totale dovuto dal cliente: 120.700,90 € (1)

Esempio rappresentativo – Mutuo Rondò non prima casa

Importo richiesto: 100.000 €
Durata: 30 anni
Tasso: 1,89% (parametro Media Euribor 3 mesi (360 gg) arrotondato allo 0,10 superiore (**) + spread di 2,29 p.p.)
TAEG: 1,95%
Importo rata mensile: 365,94 €
Istruttoria: 400,00 €
Spese incasso rata: 1,80 €
Spese invio comunicazioni periodiche: 1,00 €
Imposta sostitutiva: 2000,00 €
Perizia tecnica estimativa: 213,50 €
Spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili: 100,00 €
Polizza incendio: 100,00 €
Importo totale del credito: 100.000,00 €
Costo Totale del credito: 31.869,40 €
Importo totale dovuto dal cliente: 131.869,40 € (1)

 

Il TAEG è comprensivo del premio assicurativo pagato alla sottoscrizione della polizza incendio “MetroxMetro*”, del costo della perizia tecnica estimativa**, delle spese bancarie per l’effettuazione di rogiti notarili***, delle spese di invio comunicazioni periodiche e dell’Imposta Sostitutiva.
* Premio annuo di € 100,00 calcolato su un’abitazione di mq 120 con garanzie incendio (valore di ricostruzione a nuovo dell’immobile assicurato) e contenuto (massimale di € 10.000,00 in primo rischio assoluto). Per le caratteristiche specifiche della polizza si rinvia alle relative “condizioni di polizza” disponibili sul sito internet www.zurich.it.
** Costo della perizia tecnica estimativa € 213,50 (iva inclusa)
*** Costo pari ad € 100,00 se l’atto notarile ha sede nello stesso comune della filiale presso cui il cliente intrattiene il rapporto.
Oltre al TAEG vanno considerati altri costi, quali le spese e le imposte per la stipula del contratto e l’iscrizione dell’ipoteca.
(1) Importo comprensivo di quota capitale, quota interessi, spese di incasso rata, comunicazioni periodiche, spese perizia tecnica estimativa, spese intervento funzionario, premio polizza incendio, imposta sostitutiva.

*Il parametro di riferimento sopraindicato sarà oggetto di revisione all’inizio di ogni trimestre solare; è rappresentato dalla media aritmetica dei dati giornalieri relativi al tasso Euro Interbank Offered Rate (tasso lettera prevalente sul mercato dei depositi monetari in euro) (EURIBOR) “3 mesi lettera” arrotondata allo 0,10 superiore, relativa al mese che precede il trimestre solare di variazione:
– per la variazione al primo di gennaio verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di dicembre
– per la variazione al primo di aprile verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di marzo
– per la variazione al primo di luglio verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di giugno
– per la variazione al primo di ottobre verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di settembre
Il tasso di interesse applicato non potrà comunque essere inferiore allo spread contrattualmente previsto.

**Il parametro di riferimento sopraindicato sarà oggetto di revisione all’inizio di ogni trimestre solare; è rappresentato dalla media aritmetica dei dati giornalieri relativi al tasso Euro Interbank Offered Rate (tasso lettera prevalente sul mercato dei depositi monetari in euro) (EURIBOR) “3 mesi lettera” arrotondata allo 0,10 superiore, relativa al mese che precede il trimestre solare di variazione:
– per la variazione al primo di gennaio verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di dicembre
– per la variazione al primo di aprile verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di marzo
– per la variazione al primo di luglio verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di giugno
– per la variazione al primo di ottobre verrà fatto riferimento all’EURIBOR mese di settembre

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per maggiori dettagli si rinvia ai fogli informativi disponibili sul sito e presso tutte le Filiali di Banca Valsabbina presenti sul territorio. La concessione del credito è subordinata alla previa valutazione del merito creditizio.